Giovanili

Il progetto Paideia arriva in campo: iscritta una squadra Under 16 sotto l'ombrello della Trentino Rosa

08.09.2017 00:09

 

Paideia rilancia in grande stile. Il progetto legato al settore giovanile che ormai da alcune stagioni affianca l'attività della serie A2 di Trentino Rosa, a partire da quest'anno compirà un importante passo in avanti. Non solo, dunque, iniziative ed eventi indipendenti da svolgere nel corso dell'annata, ma molto di più, con l'allestimento di una squadra vera e propria che parteciperà al campionato provinciale Under 16 con un gruppo di ragazze allestito grazie alla volontà delle realtà che già aderiscono al progetto Paideia, e che sono state per ora individuate in Ata Volley, Bassa Vallagarina Volley, Pallavolo C9 Arco Riva, Pallavolo Levico e Torrefranca Volley. L'allenatore sarà Nicola Menato, supportato anche da Alessandro Zucchelli, responsabile tecnico del Progetto Paideia, che potrà disporre inoltre di occasioni formative di alta qualità assicurate dallo staff tecnico della squadra di A2.
Nel weekend scorso il gruppo ha già partecipato ad un ritiro per svolgere le prime sedute d'allenamento nelle palestre di Piné e Caldonazzo, disputando un incontro amichevole - nella mattinata di oggi - contro la compagine veronese Under 16 del Montorio.

 


«Si tratta di un'iniziativa che non va ad alterare quella che è la nostra filosofia di base di non avere un vero e proprio settore giovanile – spiega Roberto Postal, presidente della Delta Informatica Trentino – L'allestimento della formazione Under 16 ritengo però che sia un importante passo in avanti per rinforzare ulteriormente i rapporti con le società aderenti al progetto Paideia, ribadendo che le porte rimangono aperte anche a tutte le altre società del territorio che desiderassero collaborare con noi. Il gruppo Under 16 sarà seguito da uno staff tecnico preparato ed è nostra intenzione quella di riuscire ad avvicinare il più possibile queste ragazze alla nostra formazione di A2, consentendo loro di allenarsi anche al Sanbàpolis a contatto con la squadra di A2 per poter così respirare da vicino l'aria della maggiore serie del volley femminile presente in regione».
«La vittoria di questa formazione giovanile sta nella capacità di aver raccolto in un progetto di alta qualità targato Paideia by Trentino Rosa ragazze provenienti dalle società presenti sul territorio e di offrire loro la possibilità di vivere un’esperienza unica molto vicino all’organizzazione di una società di A2. Per le ragazze sarà un sicuro momento di crescita individuale e sportiva che potrà poi essere riportata all’interno del gruppo sportivo di appartenenza. Il progetto Paideia by Trentino Rosa si vuole così confermare aggregatore e a servizio delle giovani atlete femminili del volley trentino» aggiunge Michele Dal Trozzo, Responsabile del Progetto Paideia by Trentino Rosa.

 

(fonte Trentino Rosa)

Commenti

Fra un mese esatto torna la Coppa Dolomiti: il 7 ottobre a Pergine super sfida fra le sei squadre regionali di serie B
Allenamento congiunto questa sera a Verona fra Calzedonia e Diatec Trentino