A1 maschile

Mondiale per Club: giovedì contro il Resovia in palio il primo posto nel girone per la Trentino Diatecx

28.11.2018 23:19

 

Si conclude a Rzeszow nella serata di giovedì 29 novembre la prima fase del Mondiale per Club 2018. La Trentino Diatecx affronterà i padroni di casa dell’Asseco Resovia nell’ultima partita della Pool B, che deciderà il primato finale. Si gioca alla Hala Podpromie, con fischio d’inizio programmato per le ore 17.30 italiane; diretta RAI Sport + HD e Radio Dolomiti.
QUI TRENTINO DIATECX Già centrato l’obiettivo che si era prefissata alla vigilia del torneo, ovvero la qualificazione alle semifinali, la formazione gialloblù (unica ancora a punteggio pieno fra tutte le otto partecipanti grazie a due vittorie da tre punti) va a caccia del primo posto assoluto nel proprio girone. Per ottenerlo servirà vincere con qualsiasi punteggio il match contro la formazione locale. Chiudere in testa la Pool B consentirebbe di giocare la seconda semifinale di sabato contro la seconda del raggruppamento A (una fra Civitanova e Novy Urengoy).
La Trentino Diatecx si presenterà ancora una volta al completo all’ultima partita da disputare a Rzeszow. Quella contro i padroni di casa sarà la 15a partita stagionale (bilancio: 11 vittorie e 3 sconfitte), la 151a internazionale nella storia del Club (122 successi, 28 ko) che nel Mondiale per Club ha sin qui vinto 31 delle 35 gare disputate.
GLI AVVERSARI Grazie ai risultati ottenuti nelle prime due giornate di gioco, lo storico club della città di Rzeszów è già certo di essere in semifinale del torneo iridato a cui ha partecipato grazie ad una wild card concessale dalla Fivb in qualità di squadra che ospita una dei due gironi della prima fase. Tornare fra le prime quattro squadre al mondo permetterà di rinverdire i fasti di un passato molto glorioso: fra il 1971 ed il 1975 Resovia ha vinto infatti quattro scudetti di fila, è arrivata in finale di Coppa Campioni (dove fu sconfitta dal CSKA Mosca nel 1973) ed ha ottenuto la medaglia d’argento nella Coppa del Mondo per Club. Il già ricco palmares è stato notevolmente arricchito con la vittoria della PlusLiga nelle annate 2012, 2013 e 2015 (portando a sette la quota di titoli nazionali), della Supercoppa Polacca (2013) e con la medaglia d’argento ottenuta in campo internazionale in Champions League (2015) e Coppa Cev (2012). Allenatore della formazione biancorossa è George Cretu (già ct dell’Estonia ed ex Bassano), che ha da poco preso il posto di Andrzej Kowal, esonerato dopo un avvio difficile di campionato polacco (tutt’ora è al penultimo posto in classifica, con una sola vittoria in nove gare). Nel roster i nomi noti agli appassionati di pallavolo internazionale sono numerosissimi, a partire dai palleggiatori Shoji (ex Monza) e Redwitz (ex Forlì), per continuare con l’opposto Jarosz (ex Latina), gli schiacciatori Mika (ex nazionale polacco), Roussard (compagno di Grebennikov nella selezione francese), e per finire coi centrali Mozdzonek, Smith (Usa) e il libero australiano Perry. 
La rosa dell’Asseco Resovia: 2. Kawika Shoji (pal), 3. Bartlomiej Lemanski (cen), 4. Luke Perry (lib), 5. Rafael Redwitz (pal), 7. Jakub Jarosz (opp), 8. Damian Schulz (opp), 9. Thibault Rossard (sch), 10. Nicolas Szerszen (sch), 14. Rafal Buszek (sch), 15. Mateusz Mika (sch), 16. Maciej Czyrek (lib), 17. Marcin Mozdzonek (cen), 18. Dawid Dryja (cen), 20. David Smith (cen). All. George Cretu.
IL PROGRAMMA E LA SITUAZIONE Giovedì 29 novembre si completa il quadro delle partite che riguardano l’intera prima fase, dopo che le prime due giornate hanno già stabilito le quattro qualificate alle semifinali; il dettaglio completo: ore 17.30 Cucine Lube Civitanova- Fakel Novy Urengoy e Trentino Diatecx-Asseco Resovia; ore 20.30 PGE Skra Belchatow-Zenit Kazan e Sada Cruzeiro-Khatam Ardakan. Classifiche – Pool A: Cucine Lube Civitanova (5 punti) e Fakel Novy Urengoy (4) 2 vittorie; Zenit Kazan (2) e PGE Skra Belchatow (1) 0 vittorie. Pool B:Trentino Diatecx (6 punti) e Asseco Resovia (5) 2 vittorie; Sada Cruzeiro (1) e Khatam Ardakan (0) 0 vittorie.
I PRECEDENTI Trentino Volley e Asseco Resovia in archivio possono già vantare due incontri ufficiali, riferiti all’edizione 2010 della CEV Champions League: negli allora Playoffs 6 i gialloblù si imposero sia nella gara d’andata casalinga del 3 marzo 2010 per (3-0), sia in quella di ritorno in Polonia sei giorni dopo (per 3-1). Contro le compagini polacche la Società di via Trener vanta complessivamente diciotto precedenti, con quattordici vittorie ed appena quattro sconfitte, tre di queste rimediate contro lo Zaksa Kedzierzyn-Kozle (l’ultima il 15 febbraio scorso a Trento).
GLI ARBITRI Come accaduto per le prime due partite, la FIVB renderà nota la composizione della coppia che arbitrerà il match solo un paio d’ore prima dell’inizio. La rosa dei fischietti può contare per la Pool B di Rzeszow su Hernan Gonzalo Casamiquela (Argentina), Wojciech Maroszek (Polonia), Denny Francisco Cespedes Lassi (Repubblica Dominicana) e Nasr Shaaban (Egitto).
TV, RADIO E INTERNET Il match sarà un evento mediatico globale, godendo della diretta contemporanea su tutti i tipi di media. Verrà infatti trasmesso da RAI Sport + HD, canale presente sia sulla piattaforma digitale terrestre (numero 57 in HD, 58 in sd) sia su quella satellitare di Sky al numero 227; le immagini verranno diffuse anche su internet, in streaming video-audio all’indirizzo www.raisport.rai.it.
Prevista come di consueto la cronaca diretta ed integrale su Radio Dolomiti, radio partner di Trentino Volley, a partire dalle 17.30. Tutte le frequenze per sintonizzarsi col network regionale sono disponibili su www.radiodolomiti.com, dove è inoltre possibile ascoltare la radiocronaca in streaming, accedendo alla sezione “On Air”.
Su internet, infine, gli aggiornamenti punto a punto saranno curati dalla sezione speciale del sito della Fivb dedicata al torneo (http://clubworldchampionships.2018.men.fivb.com), dallo stesso www.trentinovolley.it e saranno sempre attivi sui Social Network gialloblù (www.trentinovolley.it/facebook e www.trentinovolley.it/twitter).

 

(fonte Trentino Volley)

Commenti

Mondiale per Club: la Diatecx Trentino approda in semifinale, superato in quattro set il Sada Cruzeiro
La Pallavolo Trento Bolghera entra nel gruppo Sinergy dell'Igor Novara: formazione per i tecnici trentini