A1 maschile

A Nairobi, in Kenya, ha preso il via il terzo anno del progetto "Facciamo muro contro la povertà"

23.02.2018 17:00

 

Parallelamente alla prima squadra e a quelle del settore giovanile, c’è una Trentino Volley che lavora duramente per portare avanti il progetto “Facciamo muro contro la povertà”. La settimana che sta per concludersi verrà infatti ricordata come quella ha dato il via al terzo anno di attività nel quartiere Dagoretti di Nairobi coordinata fra Amref Health Africa e Trentino Volley. 
Dopo gli ottimi riscontri ottenuti nei primi ventotto mesi di progetto, il tecnico Dario Sanna è infatti tornato in questi giorni in Kenya per sovraintendere e guidare l’attività organizzativa e pallavolistica della settima missione del progetto: un compito non semplice, ma molto stimolante che l’allenatore sta svolgendo con grande entusiasmo ma con alle spalle la preziosa esperienza accumulata durante le annate 2015/16 e 2016/17.
Resterò a Nairobi fino ai primi di marzo per verificare che il programma venga portato avanti correttamente, per offrire nuovo impulso al progetto e per permettere alle persone che prendono parte agli allenamenti di utilizzare i nuovi materiali che Trentino Volley ha messo a disposizione: magliette, reti e soprattutto palloni – ha spiegato Sanna direttamente dal Kenya - . Aver ospitato nella scorsa estate in Bondone per una tappa del BIG Camp due tecnici del posto che lavorano ogni giorno a questo progetto, facendo vedere loro come alleniamo i ragazzi, è stato molto utile. Nel quartiere Dagoretti ora ci sono circa una cinquantina di persone che sanno muoversi in un campo di pallavolo correttamente e che si sono appassionati enormemente a questo sport. Le giornate scorrono veloci perché abbiamo programmato attività divisa per gruppi sia per la mattinata sia per il pomeriggio; è bellissimo vedere quanto entusiasmo ci sia fra tutti i partecipanti e quanto grande sia la voglia di lavorare per un progetto comune che aiuti a scacciare, anche solo per un paio d’ore al giorno, i problemi quotidiani”.
Il progetto “Facciamo muro contro la povertà” vivrà nelle prossime settimane altri momenti simili, legati al gioco ma anche alla crescita umana di tutte le componenti in causa. Per sensibilizzare maggiormente il pubblico del PalaTrento, in occasione della partita di domenica contro Sora, Amref Health Africa e Trentino Volley predisporranno all’interno della struttura uno stand dedicato in cui, oltre a poter ricevere materiale informativo, personale qualificato sarà a disposizione per spiegare la valenza sociale dell’iniziativa.
Per maggiori informazioni: www.amref.it/facciamo_muro/

 

(fonte Trentino Volley)

Commenti

l'Anaune La Tecnica Center Lift parte a caccia dell'impresa in casa della capolista Tipiesse Cisano
Il Mosca Bruno Bolzano ai box per il turno di riposo, osserva e lavora per tornare in campo fra sette giorni