A1 maschile

Al PalaTrento arriva oggi la Wixo Lpr Piacenza: sul piatto importanti punti playoff per la Diatec

11.02.2018 08:58

 

La SuperLega UnipolSai 2017/18 torna in campo già nel weekend per disputare il ventiduesimo turno di regular season, il nono del girone di ritorno, che presenterà il suo piatto forte già questa sera con lo scontro al vertice Perugia-Civitanova. La Diatec Trentino sarà invece impegnata domenica 11 febbraio, nuovamente al PalaTrento per affrontare la Wixo LPR Piacenza. Fischio d’inizio programmato per le ore 18: diretta su Radio Dolomiti e live streaming su Lega Volley Channel all’indirizzo www.elevensports.it/superlega.
QUI DIATEC TRENTINO I tre punti ottenuti mercoledì sera a Latina hanno permesso ai gialloblù di riprendere immediatamente la propria corsa dopo la battuta d’arresto casalinga fatta registrare domenica scorsa con Perugia e di restare appaiati a Verona nella corsa per il quarto posto. Contro Piacenza un nuovo importante appuntamento; Lanza e compagni oltretutto andranno a caccia di quella vittoria che al PalaTrento in SuperLega che manca da più di un mese (ultimo successo in campionato il 7 gennaio contro Ravenna).
“Dovremo giocare una grande partita, dall’inizio alla fine – non si nasconde l’allenatore Angelo Lorenzetti in sede di presentazione - ; serviranno pazienza, determinazione e ritmo perché l’avversario che troveremo dall’altra parte della rete è in un grande momento. Rispetto al girone d’andata, dove già eccelleva nel realizzare il cambiopalla, Piacenza è cresciuta ancora, specialmente nella fase di break point potendo vantare giocatori che sanno fare la differenza in questo senso. Per vincere dovremo ottenere qualcosa in più dal servizio, fondamentale che a Latina ha funzionato bene e che in allenamento ci sta dando risposte positive ma in cui manchiamo ancora di costanza, specialmente in partita. L’obiettivo è quello di trovare continuità anche da questo punto di vista”.
Il tecnico marchigiano potrebbe confermare per la quarta partita consecutiva la formazione che prevede contemporaneamente in campo tre schiacciatori; l’ex di turno Vettori dovrebbe quindi partire in panchina e magari trovare però spazio in corso d’opera, come già accaduto, in maniera molto positiva, anche a Latina. I dubbi sull’effettiva formazione da proporre in campo sin dal via verranno comunque sciolti fra gli allenamenti di questo pomeriggio e domenica mattina al PalaTrento, da svolgere al completo.
Per Trentino Volley sarà la 745^ gara ufficiale della sua storia (bilancio: 517 vittorie e 227 sconfitte), la 452^ assoluta in regular season, in cui in 313 casi ha ottenuto l’affermazione. 
GLI AVVERSARI E’ una Wixo LPR Piacenza decisamente lanciata verso la parte alta della classifica quella che farà capolino domenica al PalaTrento. Gli emiliani sono infatti reduci da cinque vittorie consecutive (fra cui quella particolarmente prestigiosa con Modena e le due esterne con Milano e Padova) che le hanno permesso di scalare posizioni ed attestarsi da sola in sesta piazza, a quattro punti dalla coppia Verona-Trento. La squadra allenata da Alberto Giuliani può puntare a risalire ulteriormente la graduatoria avendo la possibilità di giocare fuori casa i due scontri diretti con chi la precede. Per farlo si affiderà non solo all’ottima vena dei propri giocatori di palla alta (Fei e Clevenot sono in grande forma, Marshall in costante ripresa) ma anche alla compattezza del proprio muro, fondamentale in cui nessuno ha saputo realizzare più punti dei biancorossi (196, Trento è seconda con un block in meno). Fra i singoli, da sottolineare la grande stagione sin qui vissuta proprio dal centrale bulgaro Yosifov (best blocker del campionato con 55 vincenti) e dall’opposto Fei (mvp del mese di gennaio) che nonostante i 40 anni da poco compiuti continua ad essere uno dei migliori attaccanti della SuperLega (quinto schiacciatore).
I PRECEDENTI Con il match di domenica, diventano cinquantaquattro le gare ufficiali disputate fra Trentino Volley e Piacenza, che si conferma come terza Società affrontata più volte nella storia del Club gialloblù dopo Modena (sfidata 68 volte) e Lube (58). Il bilancio è favorevole a Trento per 35-18, soprattutto grazie a diciannove vittorie negli ultimi ventiquattro scontri diretti. Nel match d’andata, giocato il 26 novembre al PalaBanca, la Diatec Trentino ha confermato la tendenza imponendosi addirittura in tre set (parziali di 25-10, 25-21, 25-20) grazie all’illuminata regia di Giannelli (mvp). Il PalaTrento negli ultimi nove anni è risultato sempre un fortino inespugnabile per gli emiliani; per trovare un successo esterno nell’impianto di via Fersina degli avversari bisogna addirittura tornare al 17 maggio 2009 (3-2 in gara 5 di finale Playoff, con conseguente vittoria dello scudetto). Complessivamente, Trento ha vinto ventitré dei ventinove precedenti ufficiali disputati contro i biancorossi fra le mura amiche; l’ultimo, il 15 marzo 2017 (affermazione per 3-1 nei quarti di finale di CEV Cup).
GLI ARBITRI Dirigeranno l’incontro Dominga Lot (di Treviso, in Serie A di ruolo dal 2010) e Luca Sobrero (di Torino - di ruolo dal 1996 ed internazionale dal 2001). I due fischietti sono alla prima partita congiunta in SuperLega UnipolSai 2017/18, la dodicesima per Sobrero (il cui precedente più recente con Trento è riferito a gara 1 di Finale Scudetto 2017 del 25 aprile a Civitanova Marche - sconfitta per 3-0), l’undicesima per la Lot, che curiosamente aveva diretto la Diatec Trentino l’ultima volta proprio in un match contro Piacenza, perso per 1-3 al PalaBanca il 17 novembre 2016. 
RADIO, INTERNET E TV La gara sarà raccontata in cronaca diretta ed integrale da Radio Dolomiti, network partner di Trentino Volley. I collegamenti col PalaTrento saranno effettuati all’interno di “Campioni di Sport”, il contenitore sportivo dell’emittente di via Missioni Africane. Le frequenze per ascoltare il network regionale sono consultabili sull’home page www.trentinovolley.it, mentre sul sito www.radiodolomiti.com sarà inoltre possibile ascoltare la radiocronaca live in streaming.
Prevista anche la diretta in streaming video sullo spazio web “Lega Volley Channel”, all’indirizzo internet www.elevensports.it/superlega; il servizio è a pagamento.
In tv la differita integrale della gara andrà in onda lunedì 12 febbraio alle ore 21.50 su RTTR, tv partner della Società di via Trener, subito dopo il magazine “RTTR Volley”.
Su internet, infine, gli aggiornamenti punto a punto saranno curati dal sito della Lega Pallavolo Serie A (www.legavolley.it) e dallo stesso www.trentinovolley.ite saranno sempre attivi sui Social Network gialloblù (www.trentinovolley.it/facebook e www.trentinovolley.it/twitter).
BIGLIETTI, MERCHANDISING E “POLI DAY” La prevendita biglietti è attiva fino a questa sera alle ore 19 presso gli uffici di Promoevent, in via Suffragio 10 a Trento, e in qualsiasi momento su internet cliccando https://www.vivaticket.it/ita/event/diatec-trentino-piacenza/109140. Domenica le casse del PalaTrento saranno attive a partire dalle ore 14.30, stesso momento in cui verranno aperti anche gli ingressi del palazzetto. Le casse rimarranno a disposizione sino alla fine del secondo set, momento in cui non sarà più possibile accedere al PalaTrento per vedere il resto del match.
All’interno, dietro la tribuna lunga lato nord, i tifosi troveranno a propria disposizione il punto merchandising gialloblù; in vendita una vastissima gamma di articoli Trentino Volley.
Al PalaTrento in questa occasione verrà celebrato il “Poli Day”; per offrire ulteriore visibilità alla partnership di lunga data, Gruppo Poli (che da quattro stagione griffa la maglia del libero) sarà in prima linea per sostenere la squadra gialloblù, portando in tribuna tutti i proprio direttori di negozio. Al termine della partita Poli premierà anche il miglior giocatore, scelto grazie ai voti dei giornalisti presenti in tribuna stampa.
Da sempre vicino al territorio, Poli coglierà l’occasione per distribuire agli spettatori una copia di "Speciale Coltiviamo i Vostri Progetti", rivista che presenta le venti Onlus partecipanti alla quarta edizione dell'iniziativa benefica supportata da Poli.
TRE ORE PRIMA L’AMICHEVOLE DI SITTING VOLLEY FEMMINILE FRA ITALIA E SLOVENIA L’importante incontro potrà contare su un interessante prologo; tre ore prima del fischio d’inizio, alle 15, il PalaTrento ospiterà infatti l’amichevole di sitting volley fra le nazionali femminili di Italia e Slovenia. La sfida concluderà lo stage di allenamento che le due rappresentative hanno sostenuto negli ultimi quattro giorni. Quello di domenica sarà il debutto ufficiale del sitting volley in Trentino; per l’occasione quindi chi sarà in possesso del biglietto (o dell’abbonamento) per la partita di Trentino Volley potrà assistere gratuitamente anche alla sfida fra Italia e Slovenia.

Nella foto in allegato, scattata da Marco Trabalza durante il match d’andata, il muro della Diatec Trentino ferma l’attacco dell’opposto di Piacenza Alessandro Fei

 

(fonte Trentino Volley)

Commenti

A Castellana Grotte per incamerare preziosi punti salvezza: il Mosca Bruno Bolzano è di scena in Puglia
Per la prima volta la nazionale di sitting volley è di scena a Trento: oggi l'amichevole con la Slovenia