A1 maschile

Volleymercato: Solè verso Perugia e Trentino Volley punta Podrascanin, il punto sull'Itas che verrà

14.03.2020 15:28

 

di Nicola Baldo

 

Marko Podrascanin, centrale serbo classe 1987, si avvicina un po' di più a Trento. Nei giorni scorsi la società umbra della Sir Safety si era fatta sotto con il posto-3 serbo rilanciando, così da pareggiare l'offerta biennale che la Trentino Volley ha fatto al centrale cresciuto nel Novi Sad e per otto stagioni portacolori della Lube. Ma nelle ultime ore, come riportato anche nella giornata di oggi dal Corriere dell'Umbria, la Sir Safety sta cercando di portare a Perugia un ex trentino come l'argentino Sebastian Solè.

 

Con Solè a Perugia e Podrascanin in direzione Trento, dove comporrà una diagonale di posto-3 tutta serba con Srecko Lisinac, si andrebbe quindi a completare lo scacchiere del sestetto della Trentino Volley nella prossima stagione. Parlando di centrali la conferma di Lorenzo Codarin chiuderebbe il cerchio di posto-3.

 

Dal Brasile la stampa verdeoro dà ormai per fatto l'accordo, anch'esso biennale, con lo schiacciatore Ricardo Lucarelli alla sua prima esperienza fuori dal paese natale. Dove a Trento comporrà un “pacchetto” di posto-4 con Alessandro Michieletto, che passerà definitivamente in prima squadra, e probabilmente con l'azzurro di nascita olandese Dick Kooy, anch'egli classe 1987, quest'anno a Piacenza dopo diverse stagioni all'estero. Resta vacante un solo posto fra gli schiacciatori, che sarà occupato verosimilmente da un giocatore straniero. Nel ruolo di opposto in cima ai desideri c'è un altro olandese, ovvero Nimir Abdel-Aziz reduce da due ottime annate a Milano. Si punta poi a confermare nel roster anche Mitar Djuric, giocatore d'esperienza che sta inoltre proseguendo nel suo percorso per ottenere la cittadinanza italiana dopo il matrimonio con Martina Guiggi. Questo lo porterà, quando tutto l'iter sarà finito e le autorità sportive ne avranno certificato il cambio di nazionalità, ad essere schierabile come atleta italiano.

 

Nel ruolo di libero due sono i nomi più gettonati ai piedi del Monte Bondone, ovvero l'esperto Salvatore "Toto" Rossini, in uscita da Modena e Leonardo Scanferla, giovane libero classe 1998 quest'anno a Piacenza ma di proprietà di Padova. 

 

Commenti

La Cev ferma tutte le squadre italiane nelle coppe europee: posticipati i match di Trentino Volley in Slovenia
Anche i giocatori di serie A in prima linea per la raccolta di fondi a favore della Protezione Civile