A1 maschile

In via Fersina arriva l'Allianz Milano: l'Itas Trentino in campo senza Kooy e Rossini, spazio a Michieletto e De Angelis

15.11.2020 02:25

 

Dopo una pausa forzata di due settimane, l’Itas Trentino torna in campo nel weekend per giocare un incontro di SuperLega Credem Banca 2020/21. Avversario nel match che si giocherà domenica 15 novembre e sarà valido in questo caso per il decimo turno di regular season l’Allianz Milano. Fischio d’inizio previsto per le ore 16: cronaca diretta su Radio Dolomiti e live streaming su Lega Volley Channel all’indirizzo www.elevensports.it.
 

 

QUI ITAS TRENTINO  Il doppio rinvio casalingo con Modena e Vibo della precedente settimana, dovuto ai casi di Coronavirus fatti registrare nel gruppo squadra, ha fermato bruscamente la marcia spedita della formazione trentina, che in quel momento era reduce da tre vittorie consecutive in trasferta. Pur ancora privi di Kooy, Rossini e Sosa Sierra, i gialloblù hanno però sfruttato al massimo i sei giorni di allenamento alla BLM Group Arena per ritrovare la giusta condizione e testare un sestetto titolare in cui torna a farsi spazio Alessandro Michieletto e troverà posto anche Carlo De Angelis nel ruolo di libero. Il giovane schiacciatore, guarito dal Covid-19, ha lavorato molto negli ultimi dieci giorni sia dal punto di vista fisico sia dal punto di vista tecnico per farsi trovare nuovamente pronto in una zona del campo in cui l’Itas Trentino non avrà alternative; proprio per questo motivo in settimana col gruppo si è allenato anche il baby martello Stefano Bonatesta (classe 2002, solitamente punto di forza dell’UniTrento Volley di Serie A3), che domenica sarà il primo cambio dei titolari in posto 4.


“Dopo aver attraversato un periodo particolare, mai vissuto in precedenza, torniamo a giocare una partita ufficiale e lo facciamo con entusiasmo e con la consapevolezza dell’importanza della posta in palio – ha dichiarato Angelo Lorenzetti presentando il match - . Sarà necessario mostrare subito lo spirito giusto; ci serviranno determinazione e spensieratezza per andare immediatamente alla ricerca di un ritmo gara che abbiamo allenato poco in questi ultimi giorni. Nonostante le difficoltà i giocatori hanno però fatto di tutto per arrivare pronti a questo appuntamento”.
La preparazione alla partita verrà completata con l’allenamento pomeridiano di oggi alla BLM Group Arena e con quello di rifinitura nella tarda mattinata di domenica. In questa occasione Trentino Volley andrà a caccia della 598vittoria della sua storia (in 859 partite ufficiali), la 311a a Trento dove non vince dal primo ottobre (3-0 su Novi Sad in Champions League) e dove non gioca da quasi un mese (ultimo incontro il 18 ottobre con Perugia). In regular season il Club gialloblù ha vinto 196 delle 255 partite casalinghe sin qui disputate.

 

 

200^ PARTITA DA ALLENATORE DI TRENTINO VOLLEY PER LORENZETTI Un momento particolarmente atteso, che domenica potrà essere finalmente celebrato; dopo aver dovuto, giocoforza, rinviare per ben due turni consecutivi il taglio di tale traguardo, domenica alla BLM Group Arena Angelo Lorenzetti guiderà per la duecentesima volta Trentino Volley dalla panchina.  Il tecnico marchigiano ha infatti sin qui collezionato 199 partite da allenatore gialloblù, vincendone 138 (il 69%); è il secondo per presenze nella storia della Società, preceduto solo da Radostin Stoytchev (389) e avanti rispetto a Bruno Bagnoli (88) e Radames Lattari (64).
 

 

GLI AVVERSARI Sei vittorie nelle prime otto partite hanno subito issato l’Allianz Milano nella parte alta della classifica. I sedici punti sin qui ottenuti collocano infatti la squadra allenata da Roberto Piazza al terzo posto assoluto della graduatoria, con un margine di tre lunghezze sulla prima delle inseguitrici, Vibo Valentia. La formazione lombarda domenica a Trento proverà ulteriormente a legittimare le proprie giustificate ambizioni, andando a caccia di un successo che contro Trentino Volley le manca da più di tre anni. Le speranze della Powervolley passeranno inevitabilmente per la qualità del gioco che la squadra riuscirà a produrre a muro (il secondo del torneo, con una media di 2,28 punti per set e con grandi interpreti del fondamentale come Piano e Kozamernik) e per la vena individuale di giocatori come Ishikawa, Patry e Maar, autori di un’ottima prima parte di stagione. Assieme alla Lube, Milano è infatti l’unica squadra di SuperLega ad avere tutti i tre giocatori di palla alta fra i primi sedici giocatori della classifica dei bomber; lo schiacciatore giapponese sta offrendo un grande contributo anche in ricezione mentre quello canadese si fa sentire pure a muro. In trasferta l’Allianz ha sin qui raccolto otto dei dodici punti disponibili, vincendo a Monza, Modena e Padova e perdendo solo a Civitanova Marche.
 

 

I PRECEDENTI Domenica verrà scritto il quattordicesimo capitolo del confronto fra Trentino Volley e Powervolley Milano, Società nata solo nel 2013, alla sesta stagione consecutiva nel massimo campionato italiano. Il bilancio è di 12-1 per il Club gialloblù, ma l’unica vittoria dei lombardi è riferita proprio ad un match giocato a Trento: 15 ottobre 2017, 2-3 nel segno di Abdel-Aziz mvp (28 punti). Il precedente casalingo più recente si è disputato il 5 febbraio scorso: 3-1 per l’Itas Trentino (parziali di 19-25, 25-23, 25-22, 25-22) con Kovacevic mvp. Tre i confronti già in archivio durante l’anno solare, tenendo conto anche del 3-0 imposto dai gialloblù il 23 gennaio al PalaLido nel quarto di finale di Coppa Italia (parziali di 23-25, 19-25, 19-25) e del 3-1 (26-28, 26-24, 25-17, 25-15) realizzato nell’allenamento congiunto del 28 agosto a Trento. Nelle sue precedenti quattordici stagioni di massima serie, Trentino Volley aveva affrontato già altre due differenti compagini milanesi: l’Asystel, in sei circostanze, fra il 2000 e il 2003 e la Sparkling, in due occasioni, fra il 2007 e 2008.
 

 

GLI ARBITRI L’incontro sarà diretto da Daniele Rapisarda (di Udine, in massima serie dal 2002 ed internazionale dal 2011) e Giuseppe Curto (di Gorizia, in massima categoria dal 2013), entrambi alla quarta direzione stagionale in SuperLega. L’ultimo precedente rispetto a Trentino Volley per Rapisarda risale al 9 febbraio scorso (successo al tie break a Padova), mentre per Curto corrisponde al giorno di Natale 2019 (3-1 casalingo con Ravenna).
 

 

RADIO, INTERNET E TV La gara sarà raccontata in cronaca diretta ed integrale da Radio Dolomiti, in collegamento con la BLM Group Arena a partire dalle ore 16 per voce di Stefano Piffer. Le frequenze per sintonizzarsi sul media partner sono consultabili sul sito www.radiodolomiti.com, dove  sarà possibile ascoltare la radiocronaca in live streaming.
Prevista anche la diretta in streaming video sullo spazio web “Lega Volley Channel”, all’indirizzo internet www.elevensports.it (servizio a pagamento). Per far fronte ai problemi di connessione accusati nelle scorse settimane, l’offerta di Eleven Sports è stata ampliata, rendendo disponibili tutte le partite anche su MyCujoo, piattaforma di streaming con cui Eleven ha già avviato collaborazioni strutturali in altri mercati. Tutti gli abbonati Eleven Sports avranno l’accesso gratuito al servizio su MyCujoo e potranno vedere le partite della propria anche su questa ulteriore piattaforma senza ulteriori esborsi. Per questa occasione, inoltre, il match verrà trasmesso in live streaming gratuito anche sul canale YouTube di Eleven Sports, al link diretto www.youtube.com/watch?v=JQJ-m-mVIHo
In tv la differita integrale della gara andrà in onda lunedì 16 novembre alle ore 21.30 su RTTR, tv partner della Società di via Trener.
Su internet gli aggiornamenti punto a punto saranno curati dal sito della Lega Pallavolo Serie A (www.legavolley.it) e dallo stesso www.trentinovolley.it e saranno sempre attivi sui Social Network gialloblù (www.trentinovolley.it/facebook,  www.trentinovolley.it/instagram e www.trentinovolley.it/twitter).
 

 

BLM GROUP ARENA A PORTE CHIUSE Seguendo le ordinanze presenti nell’ultimo DPCM, il palazzetto di via Fersina per la prima volta nella storia di Trentino Volley resterà chiuso al pubblico, consentendo l’ingresso solo ai pochi media accreditabili e al personale addetto al campo.
 

 

PREMI DI LEGA PER ABDEL-AZIZ, LISINAC E MICHIELETTO Il fischio d’inizio sarà preceduto da un momento particolarmente significativo per tre giocatori della rosa gialloblù. In questa occasione Nimir Abdel-Aziz, Srecko Lisinac ed Alessandro Michieletto riceveranno infatti i Premi della Lega Pallavolo Serie A relativi alla loro (ottima) stagione 2019/20. All’opposto olandese verranno consegnati addirittura tre riconoscimenti per l’annata precedente: miglior realizzatore del campionato (premio Andrej Kuznetsov), maggior numero di ace realizzati e maggior numero di attacchi vincenti. Il centrale serbo è invece risultato essere il miglior centrale ed il giocatore andato più volte a segno nel fondamentale del muro. Il rientrante Michieletto festeggerà ritirerà il premio Badiali, come miglior Under 23 della Serie A3 Credem Banca 2019/20. Un riconoscimento verrà attribuito anche a Nicola Daldello, palleggiatore dell’Allianz Milano, che riceverà una targa ricordo direttamente da Trentino Volley per le due stagioni trascorse a Trento fra il 2018 e 2020 (caratterizzate da 23 presenze e la vittoria di un Mondiale per Club e di una CEV Cup).

 

(fonte Trentino Volley)

Commenti

L'UniTrento cresce e gioca alla pari con i Diavoli Rosa, ma i lombardi sono più cinici e si portano a casa i 3 punti
Anche Argenta positivo al Covid-19 in casa Trentino Volley: rinviata la partita di oggi contro l'Allianz Milano