A1 maschile

Assalto alla finale scudetto: la Diatec si gioca tutto questa sera nella decisiva gara-5 di Perugia

19.04.2018 10:25

 

Si gioca giovedì 19 aprile a partire dalle ore 20.30 al PalaEvangelisti di Perugia la quinta e decisiva sfida della serie di Semifinale Play Off Scudetto UnipolSai 2018 fra Sir Safety Conad Perugia e Diatec Trentino. A quattro giorni da gara 4 a Trento, che ha riportato in parità le sorti del confronto, si torna quindi in campo in Umbria per la partita che assegnerà alla vincente l’accesso alla Finale, da giocare contro Civitanova. Diretta tv su RAI Sport + HD ed in radio su Radio Dolomiti.


QUI DIATEC TRENTINO I gialloblù si trovano di fronte all’ennesimo appuntamento da dentro o fuori della loro stagione: per continuare la corsa che porta allo scudetto serve infatti una vittoria, che consentirebbe di centrare la nona Finale Play Off negli ultimi undici anni. Giocare lo spareggio al PalaEvangelisti, dove non arriva una affermazione da tre anni e mezzo, aumenterà la difficoltà, ma Angelo Lorenzetti chiede alla propria squadra di affrontare questa partita con la mente libera da pensieri troppo pesanti. 
“Giocare gara 5 per noi è una bellissima opportunità che ci siamo costruiti col tempo, affrontando ognuna delle quattro precedenti partite come una fase del nostro percorso che volevamo ci portasse sino a questo punto – ha spiegato l’allenatore della Diatec Trentino - . Sappiamo che sarà difficilissimo ribaltare il pronostico, Perugia è una squadra che in casa contro di noi ha sempre trovato soluzioni per vincere ma vogliamo vivere al massimo questo appuntamento, orgogliosi di poterlo fare. Servirà la giusta determinazione e cattiveria agonistica sin dal primo scambio, come accaduto in gara 4”.
Per l’occasione il tecnico marchigiano potrà contare sull’intera rosa di tredici giocatori, che si è allenata nella tarda mattina odierna (prima di partire per l’Umbria) e lo farà anche giovedì per la classica rifinitura al PalaEvangelisti che precederà la 111a partita nei Play Off Scudetto della storia trentina (bilancio 67 vittorie e 43 sconfitte).  
LANZA ALLA TRECENTESIMA PARTITA IN MAGLIA TRENTINO VOLLEY Giovedì sarà un match oltremodo particolare per il Capitano Filippo Lanza, che proprio in questa occasione staccherà il gettone di presenza numero 300 con la maglia di Trentino Volley, diventando il quinto giocatore a raggiungere tale quota, dopo Birarelli e Colaci (345 per entrambi), Bari (339) e Kaziyski (334) ed il primo a farlo partendo dal vivaio. Metà delle gare (150) in prima squadra Lanza le ha giocate con addosso la fascia di Capitano (davanti a lui solo Kaziyski, che ha rivestito questo ruolo 204 volte). Il dettaglio statistico delle sue presenze totali parla di 18 partite giocate nel 2011/12, 46 nel 2012/13, 45 nel 2013/14, 47 nel 2014/15, 42 nel 2015/16, 54 nel 2016/17 e 47 in quella in corso. 2.868 i punti realizzati; meglio di lui solo Kaziyski (4.945). 
TREDICESIMO MATCH DI SPAREGGIO NEI PLAY OFF SCUDETTO Nell’arco delle sue sedici  partecipazioni ai Play Off Scudetto, Trentino Volley ha già disputato dodici partite di spareggio, simili a quella di giovedì, vincendone otto: due con Modena (stagione 2005/06, 3-2 al PalaPanini in gara 3 con qualificazione alle semifinali e stagione 2010/11, 3-1 al PalaTrento in gara 5 con qualificazione alla Finale poi vinta su Cuneo), due con Piacenza (match che consegnarono entrambi lo scudetto: 3-0 al PalaTrento in gara 3 di finale 2008 e 3-2 sempre al PalaTrento in gara 5 di finale 2013), una con Molfetta (3-1 al PalaTrento nei quarti di finale 2016), una con Verona (3-0 al PalaTrento nei quarti di finale dei Play Off in corso) e proprio due con Perugia (successo casalingo al tie break in gara 3 di semifinale 2015 e affermazione in tre set in gara 5 di semifinale 2017). In trasferta  il bilancio di questo tipo di partite racconta di una sola vittoria (a Modena nel 2006) in quattro occasioni. Il risultato verificatosi più spesso è stato il tie break: sei volte sue dodici, con tre vittorie gialloblù. Per Trentino Volley quella con Perugia sarà la 763a partita ufficiale della propria storia, la 48a stagionale. 
GLI AVVERSARI La Sir Safety Conad Perugia ospita in questa stagione per la quarta ed ultima volta la Diatec Trentino con l’obiettivo di confermare il fattore campo (sempre rispettato nel confronto fra le due formazioni in dodici gare complessive di Play Off Scudetto) ed ottenere quella vittoria che le consentirebbe di disputare la sua terza finale, stavolta potendo eventualmente contare su tre delle cinque gare da giocare al PalaEvangelisti. L’impianto umbro si prepara a registrare nuovamente il tutto esaurito in una annata in cui ha registrato ventitrè vittorie in ventiquattro partite ufficiali: solo Modena, in regular season, è tornata a casa col successo. 
I PRECEDENTI Sabato si giocherà il ventinovesimo confronto fra le due Società, il nono stagionale. Perugia ha vinto sei degli ultimi otto precedenti, ma Trentino Volley è ancora in vantaggio nel computo totale per 16-12. Al PalaEvangelisti i padroni di casa hanno però conquistato otto degli undici match complessivamente disputati e non perdono dal 26 ottobre 2014 (2-3), contando su una striscia di sette affermazioni consecutive ancora aperta. In aiuto della Diatec Trentino viene invece la tradizione legata alle gare di spareggio nei Play Off Scudetto, vinte in due casi su due: gara 3 di Semifinale 2015 (3-2 l’1 maggio 2015 a Trento) e gara 5 di Semifinale 2017 (3-0 il 22 aprile 2017 sempre in casa).
LA SERIE Perugia e Trento sono sul 2-2 nella serie di semifinale Play Off Scudetto UnipolSai 2018 che si conclude giovedì sera, in virtù dei successi casalinghi al PalaEvangelisti (3-1 il 29 marzo e 3-2 il 7 aprile) e alla BLM Group Arena (3-2 l’1 aprile e 3-0 il 15 aprile). Tali risultati hanno reso necessaria la quinta e decisiva gara di spareggio. Chi supererà il turno troverà nella serie di Finale (al meglio delle cinque partite, la prima è in programma già domenica 22 aprile) la Cucine Lube Civitanova, che ha superato 3-1 Modena.
GLI ARBITRI La partita sarà diretta da Andrea Puecher, primo arbitro di Padova, e Gianni Bartolini, secondo fischietto di Firenze. Per Puecher, in massima categoria dal 2003 ed internazionale dal 2013, diciottesima gara stagionale in SuperLega; tre di queste sono già riferite a Trentino Volley: sconfitta casalinga con Milano (2-3) il 15 ottobre, vittoria interna per 3-1 con Monza del giorno di Santo Stefano e ko a Verona per gara 2 dei quarti di Finale Play Off. Per Bartolini, in massima categoria dal 1992 ed internazionale dal 2006, si tratterà invece della dodicesima direzione stagionale; un unico precedente rispetto ai colori gialloblù: il successo per 3-1 a Frosinone contro Sora del 13 dicembre. 
TV, RADIO E INTERNET Gara 5 sarà un evento mediatico globale, godendo della diretta contemporanea su tutti i tipi di media. Verrà infatti trasmesso da RAI Sport + HD, canale presente sia sulla piattaforma digitale terreste (numero 57 in HD, 58 in sd) sia su quella satellitare di Sky al numero 227, con commento affidato a Marco Fantasia e Claudio Galli; le immagini verranno diffuse anche su internet in streaming video-audio all’indirizzowww.raisport.rai.it/dl/raisport/multimedia/diretta.html e conteranno su una visibilità intercontinentale (ventisei nazioni collegate) grazie alle dirette programmate da Band Sports, Sportsklub, Sportsklub Poland, Dowaly/Kuwait Sport, Sportmax Caraibi, Telesports, Ote, Saran e Img.
Prevista come sempre la cronaca diretta ed integrale su Radio Dolomiti, radio partner di Trentino Volley, a partire dalle 20.25. Sul sito www.radiodolomiti.comsarà inoltre possibile ascoltare la radiocronaca in streaming, accedendo alla sezione “On Air”.
In tv la differita integrale della gara andrà in onda venerdì 20 aprile alle ore 21.30 su RTTR - tv partner di Trentino Volley.
Su internet, infine, gli aggiornamenti punto a punto saranno curati dal sito della Lega Pallavolo Serie A (www.legavolley.it) e dallo stesso www.trentinovolley.ite saranno sempre attivi sui Social Network gialloblù (www.trentinovolley.it/facebook e www.trentinovolley.it/twitter).
 

 

(fonte Trentino Volley)

Commenti

Europei Under 17: sarà la Bulgaria l'avversaria di Bulovic e compagne in semifinale
La stagione della Diatec Trentino finisce in gara-5: Perugia vince e vola in finale scudetto