A1 maschile

Itas Trentino: Alessandro Michieletto torna in campo, dopo un mese è guarito dal Covid-19

05.11.2020 20:02

 

Trentino Volley e lo stesso giocatore attendevano da quasi un mese questa bella notizia: i risultati del tampone molecolare Covid-19 sostenuto nelle ultime ore da Alessandro Michieletto hanno infatti dato esito negativo. Il giovane martello gialloblù è finalmente guarito dal Coronavirus, contratto durante l’Europeo Under 20 giocato con la Nazionale Juniores in Repubblica Ceca, e già da questo pomeriggio ha ripreso l’attività in sala pesi (da solo; il resto della squadra è in isolamento fiduciario, ndr).
 

 

“Non vedevo l’ora di risultare negativo e adesso che lo sono diventato sono felicissimo – ha ammesso Alessandro, tornato a Trento proprio oggi dopo aver trascorso la quarantena nella sua casa di Castiglione delle Stiviere - . Dopo aver contratto il virus sono rimasto chiuso nella mia camera per quasi quattro settimane, un periodo lunghissimo e anche difficile da sopportare per un ragazzo come me, abituato a vivere in gruppo. E’ stata un’esperienza molto particolare, che sicuramente mi ha segnato ma che mi ha portato anche a capire quali siano le cose importanti nella vita: la salute, la famiglia, gli affetti, gli amici. Pur non potendo vedere nessuno, ho sempre sentito la vicinanza di tutti e questo mi ha aiutato a trascorrere comunque bene il lungo periodo di isolamento. Grazie ai social network ho seguito costantemente la mia Itas Trentino, facendo il tifo ad ogni partita ed interessandomi di tutto: sono stato il follower più assiduo di Trentino Volley! Sono contento che i miei compagni abbiano ottenuto la qualificazione alla Main Phase di Champions League: era sicuramente questo l’obiettivo più importante da raggiungere durante queste ultime settimane, visto che per risalire la classifica della SuperLega ci sarà ancora tanto tempo a disposizione davanti, nella speranza che il campionato possa proseguire il suo corso. Sto bene e ho addosso una gran voglia di voltare pagina rispetto all’esperienza che ho vissuto; aver superato una situazione del genere mi darà ancora più energia e determinazione per tornare presto in campo. So che non potrò essere subito al massimo ma l’entusiasmo che mi anima ora mi aiuterà a colmare il gap fisico e tecnico accumulato nello scorso mese”.

 

(fonte Trentino Volley)

 

Commenti

Ufficiale: la Fipav sposta nel 2021 anche tutti i campionati di serie B, si potrà però continuare ad allenarsi
Verso una nuova serie B: per ripartire sul piatto c'è l'ipotesi di "gironcini" eliminatori a poche squadre