A1 maschile

Una vittoria, la prima, a Civitanova e per l'Itas Trentino si apriranno le porte della finale di Supercoppa

20.09.2020 01:55

 

Si definiscono domenica 20 settembre i nomi delle due finaliste dell’edizione 2020 della Del Monte® Supercoppa. L’Itas Trentino sarà protagonista all’Eurosuole Forum di Civitanova Marche per giocare il match di ritorno della semifinale nella parte alta del tabellone. Fischio d’inizio previsto per le ore 17.30: diretta su RAI Sport + e Radio Dolomiti.
 

QUI ITAS TRENTINO Dopo il brillante esordio dello scorso weekend, la formazione gialloblù affronta la prima trasferta della sua stagione, andando a caccia di un’altra vittoria che le consenta di guadagnare l’accesso ad una finale di competizione italiana che le manca da quasi due anni (7 ottobre 2018, proprio in Supercoppa a Perugia). Un successo con qualsiasi risultato garantirebbe la qualificazione alla partita evento di venerdì 25 settembre all’AGSM Forum di Verona e, allo stesso tempo, sfaterebbe il tabù Eurosuole Forum, dove Trentino Volley non ha mai vinto in quindici precedenti incontri ufficiali.
“E’ un appuntamento importante per diversi aspetti – presenta così l’appuntamento l’allenatore Angelo Lorenzetti - . Andiamo a Civitanova Marche a caccia di conferme sulle nostre qualità; dopo aver fatto vedere buone cose domenica scorsa, il nostro obiettivo è confermare quella prestazione per dimostrare soprattutto a noi stessi se siamo in grado di ripeterci con continuità. L’altro aspetto fondamentale ovviamente è legato alla possibilità di qualificarsi per la finale della competizione, un traguardo intermedio che vogliamo fortemente centrare ma che sappiamo sarà difficile da raggiungere perché toccherà ora alla Cucine Lube giocare in casa e quindi avere il pallino in mano per provare ad affondare il colpo”.
L’Itas Trentino partirà nel primo pomeriggio alla volta di Civitanova Marche e lo farà portando con sé tutti i giocatori della nuova rosa. In settimana anche Srecko Lisinac e Ricardo Lucarelli (non utilizzati domenica scorsa) hanno infatti ripreso ad allenarsi con il gruppo, pur con un minutaggio inferiore rispetto ai compagni; l’allenatore trentino potrebbe decidere di inserirli nella distinta atleti da consegnare agli arbitri.
Quella dell’Eurosuole Forum sarà la 847^ partita ufficiale della storia di Trentino Volley, la 458^ in trasferta dove ha vinto in 282 circostanze; l’ultima volta, il 19 febbraio a Ceske Budejovice (Repubblica Ceca). In Supercoppa Italiana il Club gialloblù ha sin qui giocato quattrodici partite complessive, vincendone solo 4.
 

LA STORIA DI TRENTINO VOLLEY IN SUPERCOPPA Quella in corso è l’undicesima partecipazione alla Supercoppa Italiana di Trentino Volley. In questa singola manifestazione la Società di via Trener vanta quindi dieci precedenti; oltre ai quarti posti finali fatti registrare nelle edizioni 2016 e 2017 (giocate rispettivamente a Modena e Civitanova), al terzo ottenuto nel 2019 a Civitanova ed al secondo conseguito a Perugia nel 2018, i precedenti nella manifestazione sono legati alle gare di Firenze 2008 (0-3 proprio con la Lube), Torino 2010 (0-3 con Cuneo), Cagliari 2011 (3-1 con Cuneo), Modena 2012 e 2015 (2-3 con Macerata e 2-3 con i padroni di casa) e Trento 2013 (3-0 sempre su Macerata); in totale, due vittorie del trofeo su dieci partecipazioni.
 

GLI AVVERSARI La Cucine Lube Civitanova, vincitrice dell’unico trofeo assegnato nel 2020 (la Coppa Italia), si ripresenta di fronte al proprio pubblico (contingentato, possibile l’ingresso solo di circa mille spettatori) dopo oltre sei mesi di assenza e proprio contro lo stesso avversario affrontato nell’ultima circostanza. Il match ufficiale più recente giocato all’Eurosuole Forum risale infatti proprio al 3-2 conquistato lo scorso 8 marzo sull’Itas Trentino nella partita che precedette il lungo lockdown. Stavolta la posta in gioco è ancora più alta di allora (in quel caso si assegnarono solo tre punti per la classifica di SuperLega, che le due formazioni si spartirono) visto che in palio vi è la qualificazione alla finale del primo evento della nuova stagione. Per centrare il successo che le servirebbe per poter giocare quantomeno il golden set (qualora lo ottenesse al tie break), la squadra di De Giorgi si affiderà ancora una volta alle proprie principali bocche da fuoco (il terzetto caraibico Simon-Leal-Juantorena, 49 punti in tre nella gara d’andata) e alla capacità di centrare quasi sempre l’obiettivo nel proprio impianto, dove nella scorsa stagione ha vinto quindici della diciassette partite complessivamente giocate. Lo stop più recente è stato però firmato da Abdel-Aziz: 28 punti personali ed il premio di mvp nel 2-3 realizzato da Milano lo scorso 16 gennaio nelle Marche.

 

L’ITAS TRENTINO SI QUALIFICA ALLA FINALE SE… Come nel recente passato, la Del Monte® Supercoppa vede la partecipazione delle quattro migliori squadre dell’ultima classifica della regular season di SuperLega. Modificata invece la modalità di qualificazione alla Finale, che si giocherà all’Arena di Verona venerdì 25 settembre alle ore 21. La semifinale si articola infatti su gara d’andata e di ritorno, con identico regolamento applicato nei Playoff di Champions League. Dopo la vittoria per 3-2 (21-25, 25-19, 16-25, 25-21, 15-9) dell’andata, all’Itas Trentino servirà quindi vincere domenica con qualsiasi punteggio la gara regolare per qualificarsi. Il golden set si giocherà pertanto solo in caso di vittoria in cinque set della Lube, che invece in caso di successo al massimo in quattro set staccherà il pass per l’appuntamento scaligero. L’altra semifinale è Modena-Perugia (andata 0-3), che si gioca nella stessa giornata alle ore 18.
 

PRECEDENTI Con la partita di domenica la Cucine Lube Civitanova diventerà l’avversario affrontato più volte nella sua storia da Trentino Volley; in tutto 75 incontri ufficiali, scavalcata Modena che è ferma da febbraio a quota 74. Il bilancio è favorevole ai marchigiani per 41-33, grazie soprattutto a venti successi negli ultimi ventitré incontri. Col 3-2 della gara d’andata però l’Itas Trentino ha interrotto una serie negativa che contro i marchigiani durava da sei partite e, temporalmente, da un anno e mezzo. L’ultimo precedente successo contro i biancorossi risaliva infatti al 22 aprile 2019 (3-2 casalingo in gara 3 di semifinale Play Off); il tie break è, fra l’altro, il risultato più frequente scaturito nella storia del confronto fra le due formazioni: ben 29 volte, compreso l’ultimo precedente nelle Marche (vittoria casalinga l’8 marzo). All’Eurosuole Forum Trento non ha mai vinto: dodici sconfitte in altrettanti precedenti (quindici, se si tiene conto anche di tre partite di Supercoppa giocate contro Perugia e Modena fra il 2017 e 2019).
 

GLI ARBITRI La direzione dell’incontro sarà affidata a Stefano Cesare (di Roma - in Serie A dal 1999 ed internazionale dal 2010) ed Ilaria Vagni (di Perugia – di ruolo dal 2003 ed internazionale dal 2013). L’ultimo precedente per il fischietto laziale rispetto a Trentino Volley è riferito al 2 febbraio (vittoria in quattro set a Piacenza), mentre l’umbra ha diretto Modena-Trento 3-1 del 24 novembre 2019.
 

ALBO D’ORO DELLA SUPERCOPPA ITALIANA In corso la venticinquesima edizione della Supercoppa Italiana. Nell’albo d’oro della manifestazione spicca Treviso con sette successi, seguita da Cuneo, Lube e Modena con quattro, poi Trento e Perugia (campione uscente) con due, Piacenza con uno.
 

TV, RADIO E INTERNET La sfida sarà un evento mediatico globale, godendo della diretta contemporanea su tv, radio ed internet. Verrà infatti trasmessa da RAI Sport +, canale presente sia sulla piattaforma digitale terreste (numero 57 in HD, 58 in sd) sia su quella satellitare di Sky al numero 227, con commento affidato a Maurizio Colantoni e Lorenzo Bernardi; le immagini verranno diffuse anche su internet in streaming video-audio tramite l’applicazione RaiPlay.
Prevista la cronaca diretta ed integrale su Radio Dolomiti, media partner di Trentino Volley, a partire dalle ore 17.30. Tutte le frequenze per ascoltare il network regionale sono disponibili sul sito www.radiodolomiti.com, spazio in cui è inoltre possibile ascoltare la radiocronaca in streaming, accedendo alla sezione “On Air”.
In tv la differita integrale della gara andrà in onda lunedì 21 settembre alle ore 22.30, su RTTR - tv partner di Trentino Volley.
Su internet gli aggiornamenti punto a punto saranno curati dal sito della Lega Pallavolo Serie A (www.legavolley.it) e dallo stesso www.trentinovolley.it e saranno sempre attivi sui Social Network gialloblù (www.trentinovolley.it/facebookwww.trentinovolley.it/instagram e www.trentinovolley.it/twitter).

 

 

Commenti

Divisioni: Lizzana, Solteri e Bolghera approdano in Prima, in Seconda ecco Lavis, Aldeno e Fiemme Fassa
Appuntamento con la storia: a Sanbapolis la Delta Informatica esordirà nella massima serie contro Brescia