A1 maschile

I tifosi di Trentino Volley, Perugia e Modena uniti nel protestare verso la Lega per le date delle semifinali

18.04.2019 01:59

Carissima LEGAVOLLEY, Carissima Rai

 

CURVA GISLIMERTI (TRENTO), IRRIDUCIBILI GIALLOBLU (MODENA) e SIRMANIACI (PERUGIA) con questo comunicato congiunto vogliono far sentire la propria voce ed esternare il proprio malcontento per la gestione attuata fino ad oggi dei calendari e delle dirette televisive e dire in maniera chiara e diretta che COSI’ NON SI PUO’ ANDARE AVANTI.

 

Siamo a conoscenza che i calendari internazionali impongono e causano delle difficoltà oggettive nella stipulazione della stagione dei CLUB, ma sappiamo anche che sulle piccole cose si sta prendendo una piega che sta andando a favore del tifoso da “divano” piuttosto che a favore dei tifosi che seguono la propria squadra per tutta l’Italia. La pallavolo ancora è uno sport particolare, che viene seguito per la maggior parte da “addetti” ai lavori nei campionati amatoriali o di basso livello, e continuare a posizionare partite in giornate infrasettimanali, o ancora peggio, ad orari allucinanti nelle giornate di sabato, comporta una grossa perdita di pubblico all’interno degli impianti e dei palazzetti.

 

Quest’anno ci sono state squadre che hanno giocato quasi costantemente ogni 3 giorni, e sappiamo che questa è una cosa imprescindibile, è altrettanto vero però che questo comporta il fatto di avere giocatori che giocano sempre sul filo degli infortuni, di certo noi non abbiamo la bacchetta magica per risolvere i problemi ma ora che siamo arrivati ai playoff e guardando il calendario si possono tranquillamente notare le giornate in cui sono state posizionate le partite. Volete lo spettacolo in campo, ed è giustissimo così, ma se lo spettacolo in campo è accompagnato da un deserto sugli spalti crediamo che possa essere un problema da non sottovalutare.

 

Si sa benissimo che queste parole non cambieranno minimamente la situazione, è altrettanto vero che come tifoserie organizzate di 3 delle maggiori società italiane si vuole dare voce a quello che può essere un malcontento generale e che potrebbe diventare un problema molto grande.

 

I Direttivi di Curva Gislimberti, Irriducibili GialloBlu, Sirmaniaci

Commenti

Mercato: l'Itas metterà Sosa Sierra sotto contratto, cambiamenti solo in panchina. E intanto si litiga con la Lube
In quattro set la Lube Civitanova si porta sul 2-0 nella serie di semifinale scudetto contro l'Itas Trentino