A1 maschile

In finale scudetto va Perugia, l'Itas Trentino stacca così il pass per la Champions League 2019/2020

28.04.2019 22:11

 

La stagione 2018/19 porta in dote un altro importante traguardo per Trentino Volley. La qualificazione alla Finale Play Off della Sir Safety Conad Perugia, ottenuta questa sera nello spareggio di semifinale con Modena, ha infatti permesso all’Itas Trentino di staccare il biglietto per la 2020 CEV Champions League.
La certezza di tornare a disputare, dopo un solo anno di assenza, il massimo torneo continentale per Club è arrivata facendo fruttare sino in fondo il secondo posto in classifica ottenuto al termine della regular season di SuperLega 2018/19. I tre pass garantiti alle squadre italiane nella competizione vengono infatti assegnati alle due finaliste Play Off (Perugia e Civitanova) e alla miglior classificata della regular season che non disputi l’atto finale del campionato italiano (quindi Trento).
Quella che si aprirà ad ottobre sarà la nona partecipazione di sempre al più prestigioso torneo europeo; in tre circostanze (2009, 2010 e 2011) è arrivata la vittoria, mentre in altre due occasioni i gialloblù sono comunque saliti sul podio (bronzo nel 2012, argento nel 2016). In virtù dell’ottimo ranking dell’Italia ma anche della recente vittoria della 2019 CEV Cup, Trentino Volley dovrebbe figurare come testa di serie e quindi essere ammessa già alla fase a gironi, come era accaduto nella passata edizione alle tre compagini italiane; per l’effettiva certezza bisognerà però attendere che la stessa CEV confermi il format del torneo per la prossima stagione.

 

(fonte Trentino Volley)

 

Commenti

I risultati della serie B: festa per il Lagaris, il derby sigilla la salvezza. L'Itas torna in zona playoff, ko Ata e Volano
Le semifinali promozione iniziano con il sorriso per la Delta Informatica: le gialloblù superano Caserta in tre set