A1 maschile

L'urna della Cev regala i francesi del Chaumont, allenati da Silvano Prandi, alla Diatec. E poi la Lube...

02.03.2018 17:18

 

Sono stati ufficializzati questa mattina in Lussemburgo gli abbinamenti degli ottavi di finale (i cosiddetti Playoffs 12) di 2018 CEV Volleyball Champions League. Nella fase ad eliminazione diretta del massimo trofeo continentale, la Trentino Diatec affronterà i campioni di Francia dello Chaumont VB 52 Haute Marne con gara d’andata che si giocherà in trasferta e ritorno al PalaTrento. Per la prima volta su sette presenze nei Playoffs 12, Trentino Volley sfiderà quindi in questa fase del tabellone una squadra transalpina.
Le date: il match d’andata dei Playoffs 12 andrà in scena fra il 13 ed il 15 marzo in Francia, quello di ritorno fra il 20 ed il 22 marzo al PalaTrento. Per la definizione della data e dell’orario precisi di gioco bisognerà attendere la conferma dalla singole Società, in accordo con le rispettive federazioni nazionali e televisioni locali.
Accederanno ai quarti di finale (denominati Playoffs 6), in programma nelle seconda metà di marzo, le sei squadre che vinceranno entrambe le partite; solo qualora le due formazioni abbiano entrambe vinto una partita a testa al tie break o nel caso in cui abbiano entrambe vinto una partita a testa al massimo in quattro set si disputerà al termine della seconda gara il Golden set a 15. La squadra che supererà il turno fra Trentino Diatec e Chaumont VB 52 Haute Marne affronterà la vincente di Belchatow-Civitanova.
La Final Four è prevista per il weekend del 12-13 maggio alla Basket Hall di Kazan (Russia), con i padroni di casa dello Zenit (tre volte Campioni in carica) già qualificati per le semifinali. 

Questi gli abbinamenti del tabellone finale di 2018 CEV Volleyball Champions League:

Halkbank Ankara (Turchia)-Sir Sicoma Perugia (Italia)

Noliko Maaseik (Belgio)-Lokomotiv Novosibirsk (Russia)

PGE Skra Belchatow (Polonia)-Cucine Lube Civitanova (Italia)

Chaumont VB 52 Haute Marne (Francia)-Trentino Diatec (Italia)

Jastrzebski Wegiel (Polonia)-Zaksa Kedzierzyn-Kozle (Polonia)

Berlin Recycling Volleys (Germania)-Vfb Friedrichshafen (Germania)



L’identikit dell’avversaria della Trentino Diatec

CHAUMONT Vb 52 Haute Marne (Francia)
(città del Nord Est francese di 24.000  abitanti, capoluogo del dipartimento dell'Alta Marna)


Fondata nel 1963, la Società è però salita però alla ribalta nazionale solo dalla stagione 2011/12, quando vincendo i Play Off fu promossa nel massimo campionato transalpino. Sta partecipando per la prima volta la CEV Champions League grazie alla vittoria dello Scudetto 2017 (3-0 nella gara unica di finale sul Tolosa), a cui ha fatto subito seguito anche la vittoria della Supercoppa. Sono questi due successi gli unici allori presenti nella bacheca societaria dei biancorossi, che nella fortunata stagione 2016/17 hanno anche sfiorato l’affermazione in campo europeo, giungendo ad un passo dalla vittoria della Challenge Cup (in cui vanta tre partecipazioni complessive), persa in finale con il Novy Urengoy. Sabato 10 marzo lo Chaumont disputerà a Parigi la Finale di Coppa di Francia 2018 contro il Tourcoing.
Grande protagonista della scalata ai vertici del volley francese della Società è stato l’allenatore italiano Silvano Prandi, già sulla panchina di Trento fra il 2003 ed il 2005. Il Professore ha ritrovato a Chaumont il palleggiatore cubano Javier Gonzalez, con cui aveva condiviso un’esperienza a Cuneo, e può contare anche sull’opposto della nazionale francese Boyer, in rampa di lancio dopo la vittoria della World League 2017 in Brasile, e sul talentuoso centrale canadese Jansen Vandoorn; in posto 4 spazio al giovane Louati e al martello serbo Mijailovic (ex Partizan Belgrado).

 

Sestetto tipo: Gonzalez (p), Boyer (o), Louati-Mijailovic (s), Jansen-Vandoorn-Aguenier (c), Duquette (l)

 

Il cammino nella 2018 CEV Volleyball Champions League 
POOL C
PGE Skra Belchatow-Chaumont Vb 52 Haute Marne 1-3 (25-19, 18-25, 19-25, 27-29)
Chaumont Vb 52 Haute Marne-Dinamo Moscow 3-2 (22-25, 19-25, 25-22, 25-22, 15-11)
Chaumont Vb 52 Haute Marne-Lokomotiv Novosibirsk 2-3 (27-29, 25-22, 25-18, 19-25, 15-17)
Lokomotiv Novosibirsk-Chaumont Vb 52 Haute Marne 3-1 (23-25, 25-22, 25-19, 25-18)
Dinamo Moscow-Chaumont Vb 52 Haute Marne 3-1 (25-16, 19-25, 25-19, 25-18)
Chaumont Vb 52 Haute Marne-PGE Skra Belchatow 3-2 (25-22, 25-19, 20-25, 22-25, 16-14)

Terzo posto finale nel girone con 3 vittorie, 3 sconfitte, 8 punti, 13 set vinti, 14 persi.

 

(fonte Trentino Volley)

Commenti

Lagaris Volley e C9 Pregis contro le bresciane cercano la fuga, l'Alta Valsugana ci prova a Montecchio
La Lega pensa a tre campionati di serie A. E dalla prossima stagione tornano tre retrocessioni