A1 maschile

Aria di big match in SuperLega: domenica l'Itas Trentino farà visita ai campioni in carica della Sir Perugia

27.10.2018 12:07

 

SuperLega Credem Banca 2018/19 in campo nel weekend per il terzo turno di regular season. La gara più interessante si giocherà al Pala Barton di Perugia, dove domenica 28 ottobre l’Itas Trentino tornerà ad affrontare la Sir Safety Conad nel confronto fra due delle tre squadre ancora a punteggio pieno (l’altra è Civitanova Marche). In Umbria fischio d’inizio previsto per le ore 18; diretta su RAI Sport + HD e Radio Dolomiti.
 

QUI ITAS TRENTINO I gialloblù giungono al primo big match stagionale forti di due vittorie da tre punti ottenute in altrettante partite, risultati che le hanno consentito di collocarsi subito nella parte alta della classifica e di veder crescere la fiducia nei propri mezzi anche attraverso le buone prestazioni offerte con Siena e Sora. La sfida di Perugia riuscirà a garantire ulteriori indicazioni sull’attuale valore della formazione di Angelo Lorenzetti, già capace di superare i padroni di casa a domicilio appena tre settimane fa, nella semifinale di Supercoppa 2018.
“Affrontiamo questo impegno con grande serenità anche grazie a quanto abbiamo raccolto nelle prime due giornate di campionato, ma non solo grazie a questo – ha dichiarato alla vigilia l’allenatore Angelo Lorenzetti in sede di presentazione della sfida – ; il clima in palestra è buono e gli allenamenti ci stanno facendo crescere. La vittoria ottenuta lo scorso 6 ottobre non ha ovviamente un valore assoluto perché arrivava in un altro momento della stagione ma è un ricordo che conserviamo volentieri. Quella di domenica sarà sicuramente una partita differente, tenendo soprattutto conto del valore dell’avversario che è altissimo; in particolar modo l’incisività del servizio umbro è in grado di agevolare il lavoro prodotto fra muro e difesa e, più in generale, la fase di break point. Riuscire a contenerli in ricezione potrebbe quindi darci una grossa mano per esprimerci ancora una volta bene ma, al di là dei fondamentali, è importante mettere in campo subito l’atteggiamento giusto”.
L’Itas Trentino si presenterà in Umbria al completo; i tredici giocatori della rosa hanno svolto regolarmente l’ultima settimana di allenamenti, conclusa con la sessione di un’ora e mezza odierna svolta all’ora di pranzo. 
Al Pala Barton Trentino Volley giocherà la 768a partita ufficiale della sua storia, la 459a di regular season, in cui sin qui ha ottenuto 141 vittorie in 228 gare disputate in trasferta. Sarà un appuntamento particolare per Aaron Russell, che tornerà a giocare di fronte al pubblico che lo ha sostenuto nelle ultime tre stagioni e che anche in occasione della partita del 6 ottobre gli ha riservato un lungo applauso. 
 

GLI AVVERSARI Dopo il weekend in chiaroscuro vissuto in Supercoppa 2018 proprio ad inizio di ottobre, la Sir Safety Conad Perugia ha trovato successivamente la strada giusta per confermarsi fra le principali pretendenti alla vittoria dello scudetto, che porta sulle maglie. Il doppio 3-0 ottenuto con Latina e in casa di Verona ha dimostrato come la squadra affidata a Lorenzo Bernardi stia trovando in fretta gli automatismi al nuovo assetto di gioco e come il fuoriclasse cubano Leon sia già diventato un punto di riferimento importante per il gioco impostato da De Cecco. Con 33 punti già realizzati, lo schiacciatore prelevato in estate da Kazan è il miglior marcatore della sua nuova squadra in campionato, seguito a quattro lunghezze di distanza dall’opposto Atanasijevic. Nella metà campo umbra non mancano gli ex di turno; il più fresco è il martello Filippo Lanza (300 partite con la maglia gialloblù, che ha vestito anche nel settore giovanile), ma poi vi sono anche il libero Colaci (tutt’ora recordman di presenze assieme a Birarelli con 345 match disputati),  lo schiacciatore Dore Della Lunga ed il centrale Galassi, che è in costante ballottaggio con Ricci per una maglia da titolare.
 

I PRECEDENTI Trentino Volley e Sir Volley Perugia si sono affrontate ufficialmente già trenta volte, otto solo nell’anno solare in corso che le ha viste sfidarsi nella recente semifinale di Supercoppa, ma anche nella stessa fase del tabellone di Coppa Italia e Play Off Scudetto. Il bilancio complessivo sorride ai gialloblù per 17-13, con Trento che però ha vinto solo tre degli ultimi otto precedenti del 2018. Con il 3-0 conquistato tre settimane fa al Pala Barton (parziali di 25-22, 25-21, 26-24) la formazione di Lorenzetti ha interrotto una striscia negativa che a Perugia durava dal 26 ottobre 2014 (data dell’ultimo successo, 3-2 nel segno di Kaziyski) e da otto partite consecutive. Sempre in tre set e sempre a Perugia l’ultima affermazione dei padroni di casa: 19 aprile, in gara 5 di semifinale Play Off Scudetto.
 

GLI ARBITRI L’incontro sarà diretto dalla coppia composta da Roberto Boris (di Vigevano - Pavia, in Serie A dal 1997 ed internazionale dal 2010) e Stefano Cesare (di Roma, in Serie A dal 1999 ed internazionale dal 2010), entrambi alla seconda partita stagionale in SuperLega Credem Banca. Il fischietto lombardo aveva arbitrato l’ultima volta Trentino Volley proprio in una sfida con Perugia (1° aprile, vittoria per 3-2 in gara 2 di semifinale Play Off Scudetto), mentre per il laziale l’incrocio più recente coi gialloblù risale al 17 marzo (Verona-Trento 3-2, gara 2 dei quarti di finale).
 

TV, RADIO ED INTERNET Perugia-Trento sarà un evento mediatico globale, godendo della diretta contemporanea su tutti i tipi di media. Verrà infatti trasmesso da RAI Sport + HD, canale presente sia sulla piattaforma digitale terrestre (numero 57 in HD, 58 in sd) sia su quella satellitare di Sky al numero 227, con commento affidato a Maurizio Colantoni e Andrea Lucchetta; le immagini verranno diffuse anche su internet in streaming video-audio all’indirizzo www.raisport.rai.it.
Prevista come sempre la cronaca diretta ed integrale su Radio Dolomiti, radio partner di Trentino Volley, a partire dalle 18. Tutte le frequenze per ascoltare il network regionale sono disponibili su www.radiodolomiti.com, dove è inoltre possibile ascoltare la radiocronaca in streaming, accedendo alla sezione “On Air”.
In tv la differita integrale della gara andrà in onda lunedì 29 ottobre alle ore 21.50 su RTTR - tv partner di Trentino Volley.
Su internet, infine, gli aggiornamenti punto a punto saranno curati dal sito della Lega Pallavolo Serie A (www.legavolley.it) e dallo stessowww.trentinovolley.it e saranno sempre attivi sui Social Network gialloblù (www.trentinovolley.it/facebook  e www.trentinovolley.it/twitter).
 

(fonte Trentino Volley)

Commenti

Domenica 28 ottobre, a Ravina, torna la Convention della Fipav trentina: premiazioni, un ospite speciale e il punto sul nostro volley
I risultati della serie B: i due derby incoronano Volano Volley e Neruda, sconfitte per Ata, C9 e Lagaris